giovedì 19 marzo 2015

Casa SG a Catania


Da qualche giorno su vari siti che si occupano di architettura è uscito questo progetto realizzato a Catania, dallo studio tuttiarchitetti, mi fa particolarmente piacere parlarne perché raramente si trovano buoni progetti in ambito residenziale in Italia.
L'intervento si caratterizza come recupero di uno spazio esistente ed un'addizione sul livello superiore, il tutto inserito all'interno di un contesto fortemente urbanizzato, l'abitazione si trova infatti in uno spazio residuale tra gli imponenti complessi residenziali figli della cementificazione degli anni '70.
Il piano terra è contraddistinto dallo spessore massivo della muratura in pietra lavica che costituisce l'involucro e diventa anche motivo portante del prospetto, questo si gioca tutto sulla dicotomia tra la pietra e il legno dell'addizione che visivamente mette in evidenza i nuovi volumi. Le differenze tra i due livelli riguardano anche le aperture, mentre al piano terra si segue la scansione classica delle finestre, il piano superiore presenta due grandi aperture che si insinuano all'interno della scatola architettonica.
La stessa distribuzione funzionale degli spazi cambia significativamente tra i due piani anche per ragioni di staticità; infatti il volume aggiunto si configura come un grande ambiente diviso da pareti mobili e con un piccolo spazio dedicato ai servizi mentre il piano terra ha una più convenzionale divisione delle stanze.













Nessun commento: