venerdì 26 settembre 2014

Grattacielo a Sydney



Lo studio danese 3XN nei giorni scorsi ha presentato il progetto per un grattacielo alto 200 metri che andrà a sorgere sulla baia di Sydney a poca distanza dalla famosa Sydney Opera House.
Gli architetti hanno sviluppato un masterplan che riguarda il quartiere Quay che include appunto la costruzione di questo nuovo edificio alto 49 piani composto da cinque volumi giustapposti tra di loro. I cinque elementi vetrati ruotano e aggettano gli uni rispetto agli altri, così da sembrare elementi assestanti ed andando a creare ampie terrazze esterne.
La dinamicità volumetrica dell'edificio permette inoltre di massimizzare i punti di vista che si possono ottenere dall'alto sulla città e sulla baia.
Il grattacielo riprende alcuni temi particolarmente attuali quando si parla di high-rise, da questi primi render possiamo infatti vedere veri e propri alberi posizionati sulle terrazze derivanti dalla rotazione dei volumi, così il verde privato in altezza, introdotto da Boeri nel suo Bosco Verticale a Milano, qui diventa uno spazio vegetale di condivisione condominiale; lo studio danese porta in quota il concetto di corte verde.






Nessun commento: