giovedì 20 giugno 2013

Tors Torn Towers


OMA ha recentemente vinto il concorso per la progettazione di due nuovi grattacieli a Stoccolma; gli edifici conterranno appartamenti ai piani superiori mentre i livelli più bassi saranno occupati da funzioni pubbliche, come negozi, una biblioteca e un centro benessere.
La composizione architettonica è pensata come un crescendo di altezze diverse che porterà coppia di grattacieli ad un'altezza di circa 100 metri.
I grattacieli sono composti da singoli elementi sovrapposti gli uni agli altri fino a formare la volumetria di ciascuna torre, questi elementi vogliono rappresentare la dimensione domestica di questi oggetti architettonici, col fine di per restituire umanità a questa categoria di costruzioni.
L'obiettivo della progettazione di OMA era quello di non creare il ritmo uniforme ed omogeneo che solitamente contraddistingue i grattacieli ma, al contrario, di far percepire chiaramente ogni unità che compone l'edificio, realizzando una vera aggregazione urbana verticale.
Le Tors Torn, così si chiameranno le torri, saranno un vero landmark per la città ed inoltre andranno a configurare la porta di accesso al quartiere di Hagastaden per chi viene dal centro di Stoccolma.










Nessun commento: