mercoledì 19 giugno 2013

Montreal Museum of Fine Arts


Un volume scultoreo, che sembra ricavato direttamente da un blocco di marmo, è questo uno dei progetto per il nuovo padiglione del Museo delle belle arti di Montreal realizzato dallo studio Saucier + Perrotte.
Il volume del Museo, si stacca da terra e crea un ingresso protetto e riservato, riuscendo allo stesso tempo ad alleggerire la pesantezza della costruzione interamente rivestita in marmo. Il concorso di progettazione è all'ultima fase e questa è una delle proposte finaliste, il marmo esterno richiama la forma ed il materiale della pre-esistenza al quale il nuovo oggetto architettonico si affianca.
Dal punto di vista distributivo, lo spazio pubblico al livello della strada conduce direttamente nel cuore del museo, rappresentato dal blocco delle scale che prende luce sia dall'alto che lateralmente; questo elemento permette di raggiungere tutti i livelli del museo; gli spazi espositivi sono stati lasciati indifferenziati al proprio interno per permettere di accogliere le più svariate opere d'arte.









Nessun commento: