mercoledì 20 febbraio 2013

Auditorium L'Aquila


Nello scorso mese di ottobre è stato inaugurato l'auditorium di Renzo Piano a L'Aquila, vicino al castello, di cui avevamo già parlato un po' di tempo fa. 
Come già annunciato il complesso è composto da tre cubi ruotati che generano un senso di instabilità e sono realizzati completamente in legno attraverso un modello di struttura prefabbricata. I cubi di legno contrastano, anche dal punto di vista materico col Castello del L'Aquila risalente al sedicesimo secolo e situato nella zona limitrofa, il legno è stato scelto per ottimizzare le qualità acustiche dell'edificio; il materiale arriva interamente dalla Val di Fiemme in Trentino, legno già accostato alla musica grazie al lavoro Stradivari, il più famoso realizzatore di strumenti musicali in legno. Ogni lamella di larice è tratta e colorata in maniera specifica ed è lunga 25 centimetri e larga 4.
Il volume centrale può ospitare 238 spettatori e gli altri due volumi sono invece dedicati ai servizi, sia per il pubblico che per i musicisti. Nelle immagini seguenti è significativo vedere come i disegni di studio di Renzo Piano siano poi identici ai disegni esecutivi della struttura, questo fa capire il grado di dettaglio con cui l'architetto lavora sin dalle prime fasi della progettazione.











Nessun commento: