mercoledì 30 gennaio 2013

Casa della settimana: Garden and House



Questa settimana la casa di cui parliamo si trova in Giappone, più precisamente in un quartiere commerciale di Tokyo, ed è stata progettata da Ryue Nishizawa, cioè la metà maschile delle studio SANAA.
L'edificio si sviluppa su cinque piani ed è sia la residenza che lo spazio di lavoro per una coppia di scrittori; la larghezza di 4 metri ha portato Nishizawa a realizzare solamente pareti in vetro, evitando superfici opache e quindi con spessori maggiori; "la mia decisione sulla struttura è stata quella di una sovrapposizione verticale di lastre orizzontali, per creare un edificio senza pareti" dice l'architetto.
La parte a giardino è stata inserita in ogni piano ed in ogni stanza, le piante vanno a schermare l'interno aumentando così il livello della privacy degli spazi abitati. La casa è pensata per dialogare continuamente con l'esterno, non solo per la massima permeabilità delle sue non-pareti, ma anche per i numerosi spazi esterni che sono presenti in ogni locale dell'abitazione.
Le camere da letto sono situate al primo e al terzo piano e sono separate dagli spazi per il lavoro tramite superfici vetrate e schermature in tessuto.
Nonostante il contesto la casa riesce a trasmettere la leggerezza dell'architettura di Nishizawa e nipponica più in generale, quello che un tempo erano le pareti di carta delle abitazioni giapponesi oggi si è trasformato in vetro.
Se invece cerchiamo dei riferimento contemporanei questa residenza sembra un ibrido tra la House NA di Fujimoto e la casa costruita a Saigon dallo studio Vo Trong Nghia.










Nessun commento: