lunedì 26 novembre 2012

Kishu vases


La Biennale di Kortrijk, in Belgio, oltre ad offrire numerosi spunti di dibattito premia i migliori progetti con l'Interieur Design Award, al secondo posto si è posizionata la designer inglese Maya Selway, con la sua collezione chiamata Kishu.
Questi oggetti sembrano schizzi veloci dei profili, mentre in realtà hanno tutta la solidità del rame; infatti questi delicati pezzi di arredamento sono realizzati con rame ossidato, lavorando sull'equilibrio dei pesi e delle forme per permettere a questi meta-oggetti di stare in piedi.
Il portacandele ed il vaso sono anche effettivamente utilizzabili, mentre le bottiglie e le ciotole hanno uno scopo puramente decorativo.
Il vaso, in particolare, contiene alla base un piccolo fondo che permette di contenere l'acqua per un singolo fiore.






Nessun commento: