venerdì 2 novembre 2012

Cerro del Obispo


Lungo la Ruta del Pelegrino ogni anno passando circa due milioni di pellegrini che attraversano il Messico, percorrendo 117 chilometri tra valli e montagne.
Cerro del Obispo è proprio una di queste montagne, ed è anche il luogo dove sorge uno dei nove landmarks voluti dall'ufficio del turismo nel 2008 per commemorare la storia del pellegrinaggio e gli straordinari paesaggi che la Ruta attarversa; questi sono stati commissionati a vari architetti e artisti, tra cui Dellekamp Arquitectos, Ai Weiwei e Christ & Gantenbein.
Questi ultimi hanno realizzato il progetto di Cerro del Obispo, la colonna bianca si inserisce nel paesaggio boscoso del pendio; la forma organica del profilo si innalza per 26,55 metri ed è forata solamente in un punto per permettervi l'accesso.
All'interno l'effetto è impressionante, il cielo è inquadrato all'interno del profilo e la luce del sole viene riflessa dal cemento bianco delle pareti fino al suolo.
La colonna rappresenta anche un segno per i pellegrini che riescono a vederla fin da lontano e gli indica la strada da seguire per raggiungerla; durante i mesi del pellegrinaggio le tende vanno a formare un vero e proprio villaggio ai piedi della torre.









Nessun commento: