martedì 3 aprile 2012

Scale contemporanee


I collegamenti verticali sono sempre stato un tema molto trattato nella storia dell'architettura, queste diventano ancora più interessanti quando si tratta di scale destinate alle abitazioni private.
Ecco alcuni esempi sul tema visti con un occhio contemporaneo.
L'immagine sopra si riferisce alla Ribbon Stairs, realizzata dallo studio HSH architects in una casa a Praga, dove l'acciaio piegandosi su se stesso diventa strutturale e da forma all'elemento architettonico.








In questo caso la scala di fonde con l'arredo andando a creare una struttura ibrida tra le due cose (Maxwan architects).



Oltre alla funzione il materiale caratterizza questo intervento in un abitazione duplex a Vigo, progettata da Castroferro arquitectos.


Il cemento solo accennato nella scala precedente qui diventa elemento fondante dal punto di vista materico, strutturale e formale (MO architekten).



Alcune scale cercano di massimizzare lo spazio di un'abitazione, questo progetto di Levitate ne è un perfetto esempio. 



Questo atteggiamento si trova soprattutto in locali di dimensioni ridotte dove lo spazio deve essere ottimizzato in ogni maniera possibile, ecco un'altra scala progettata in quest'ottica a Brooklyn (nC2 architecture).



Un'altra scala/scaffale progettata da linea studio.



Il collegamento verticale di due spazi può essere anche utilizzato per dare colore ad entrambi, in questo caso una molteplicità di colori (AbRogers).



Oppure può essere il più invisibile e minimale possibile, come in questa realizzazione di Ecole.



La tecnica strutturale è fortemente legata agli aspetti formali nelle scale come si può evincere da questa scala sospesa realizzata in una residenza a Seoul da Chae-Pereira



Un'altra scala orientale, stavolta giapponese realizzata a Tokyo da Alphaville, dove le linee essenziali della struttura dominano la forma.



Nessun commento: