lunedì 23 aprile 2012

Salone satellite - parte prima


Il salone satellite, che festeggia i suoi 15 anni di vita, presenta come sempre una grande varietà di oggetti e prodotti, particolarmente interessante tutta la sezione orientale che propone oggetti innovativi dal punto di vista tecnologico che materico.
Vi segnalo alcuni prodotti che più mi hanno colpito.
Lisa Jo-Fan Chang ha realizzato un tavolo composto da strati di legno accostati che sono stati modellati in maniera casuale (lo vedete sopra).




Altro oggetto interessante la Baum Lamp, disegnata dal Hiroe Araki, realizzata con strati di polipropilene che può essere sfogliato per cambiarne la configurazione e quindi l'illuminazione.


Sempre parlando di lampade riconfigurabili, ecco il progetto di Dmitriy Galkin, la lampada Tower che parte dal profilo della torre Agbar di Jean Nouvel e la taglia a fette dove dai tagli emerge la luce e che spostandosi tra di loro vanno a variarne l'intensità e la direzione.




Nessun commento: