mercoledì 29 febbraio 2012

Pritzker Prize 2012


Il Pritzker Prize del 2012 è stato assegnato, per la prima volta ad un architetto cinese, a Wang Shu, fondatore dello studio Amateur Architecture Studio con sede a Hangzhou.
Il nome è sicuramente un outsider rispetto ai vincitori degli ultimi anni; questa scelta può essere interpretata soprattutto in relazione al ruolo della Cina nel panorama dell'architettura contemporanea e dello sviluppo che avrà negli anni a venire.
L'architettura di Wang Shu è molto legata alla tradizione cinese che viene contaminata e attualizzata; guardando alcune sue architetture emerge l'importanza che si attribuisce alla massa fisica dell'edificio e come questa voglia essere percepita sia dall'esterno che dall'interno, soprattutto attraverso materiali legati alla tradizione.






Nessun commento: