giovedì 20 ottobre 2011

Villiot-Rapée Apartments


In quello che era un quartiere commerciale e di uffici, intorno agli anni '60, sorgono oggi i due edifici di appartamenti di cui vi parlo oggi. Negli ultimi dieci anni tutta l'area ha subito un intervento di demolizione e nuova edificazione per trasformarla in una zona principalmente residenziale.
Il progetto, realizzato dallo studio Hamonic - Masson, porta avanti un nuovo concetto di living, basato principalmente su ampi spazi esterni, sia privati (balconi) che pubblici (ballatoi).
Il punto di partenza per il progetto è stato il terreno ed il verde pubblico che vengono modellati e trasformati per permettere i residenti e i visitatori occasionali di goderne appieno; anche i balconi e i ballatoi sono vissuti come spazi di interazione e di socialità per i residenti.
I due edifici, uno di 8 e l'altro di 11 piani sfruttano questi spazi esterni per garantire anche un senso formale di movimento alle facciate, accentuato dai riflessi derivanti dal rivestimento in alluminio utilizzato in facciata.











Nessun commento: