giovedì 13 ottobre 2011

Ark Nova


Una strana coppia, Arata Isozaki e Anish Kapoor, un giapponese e un indiano, un architetto e un artista che si uniscono in una sinergia per dare alla luce il progetto denominato Ark Nova, cioè una sala da concerti mobile, pensata per muoversi all'interno della regione Higashi Nihon, devastata dal terremoto del marzo scorso.
La sala potrà ospitare circa 700 spettatori, anche se è stata progettata per essere flessibile e variabile a seconda delle tipologie di concerto che ospiterà.
La grande conchiglia rossa disegnata da Kapoor è stata poi integrata e resa completamente smontabile e trasportabile da Isozaki; anche nel plastico del progetto sono riportati i camion necessari per muovere la struttura all'interno del paese, sottolineando così la natura temporanea dell'Ark Nova.












Nessun commento: