martedì 13 settembre 2011

Sleepbox parte seconda


Avevamo già parlato di questo progetto nel novembre del 2009, quando non era altro che immagini su carta; oggi lo Sleepbox degli architetti Arch Group è diventato realtà.
Il primo box realizzato è stato installato all'interno dell'aeroporto moscovita Sheremetyevo, contiene due posti letto ed è possibile noleggiarlo dei 30 minuti a più ore.
Lo Sleepbox è dotato di lampade a LED, prese elettriche per ricaricare computer e telefoni cellulari. Questo primo esemplare è stato realizzato in legno, in MDF per la precisione, ma come si vedeva dalle immagini del progetto, la volontà è quella di produrlo in materiali plastici.
Il prototipo è stato posizionato a metà agosto scorso e ha riscontrato sin da subito interesse e curiosità nei viaggiatori che transitavano all'interno dell'aeroporto; l'idea è sicuramente vincente e lo studio spera di avere maggior visibilità per una produzione in serie del box.












Nessun commento: