venerdì 29 luglio 2011

Aquatics center

Manca un anno all'inizio delle Olimpiadi di Londra 2012, ma i primi impianti sono già pronti e sono stati inaugurati in questi giorni dalle maggiori cariche inglesi.
Tra questi spicca l'Aquatics center progettato da Zaha Hadid; l'area limitrofa comprende anche lo stadio olimpico, il palazzetto del basket e il velodromo.
Le ali esterne dell'impianto sono pensate per essere smantellate alla fine della manifestazione, per ridurre i costi di gestione dell'opera e per avere un numero più consono di spettatori.
La capienza per i giochi olimpici sarà invece di 17.500 posti.








Nessun commento: