venerdì 6 maggio 2011

Comic and Animation Museum


Lo studio olandese MVRDV si è aggiudicato il concorso per il Museo del fumetto e dell'animazione che verrà realizzato a Hangzhou in Cina.
Il museo ha la forma di otto giganteschi palloni che si compenetrano a vicenda; ogni pallone contiene una specifica funzione dello spazio espositivo, che comprende anche un teatro e una biblioteca di volumi specializzati.
L'esposizione è caratterizzata da un percorso continuo che si sviluppa tramite una spirale attraverso i diversi ambienti.
Quando i volumi entrano in contatto si aprono, andando così a creare gli spazi connettivi necessari e delle volumetrie interne suggestive.
Significativo come si sia pensato di dedicare un interno museo ad una forma di comunicazione, il fumetto e l'animazione, che in occidente è considerata esclusivamente per bambini, che invece in Cina riesce ad ottenere investimenti per 92 milioni di Euro, tale è infatti il costo previsto dell'opera.









5 commenti:

Labirinto ha detto...

Come dire ... ma i dinosauri non si erano estinti ! questa non riesco ancora a capirla mi sembra un po esagerata comunque se hanno vinto forse se lo sono meritato !
PS non posso immaginare gli altri partecipanti che cosa hanno cobinato

Apeiron ha detto...

purtroppo gli altri risultati non sono riuscito a trovarli.
Per quanto riguarda la forma, questa è un "riferimento" alle vignette che sono presenti nei fumetti.

Labirinto ha detto...

Come dici tu Apeiron è sicuramente evocativo dei fumetti, ma proprio per questo mi sembra un po scontato e, francamente, uno spreco esagerato di soldi e risorse.

birimpi ha detto...

Quando vedo questi progetti mi chiedo sempre COME verranno realizzati? Materiali, strutture... ormai non ci sono cose irrealizzabili ma a che costo?

birimpi ha detto...

ps. cmq bene che ci siano questi manufatti a giro per il mondo, è sempre un piacere andarli a vedere!