martedì 31 maggio 2011

Bella sky Hotel


La volontà dei progettisti (3XN Architects) era quella di non dare l'impressione che l'edificio fosse un albergo, per questo hanno utilizzato come riferimenti più le case che le strutture alberghiere, soprattutto dal punto di vista dei materiali.
Per questo nelle 814 stanze Bella sky Hotel a Copenhagen sono stati utilizzati tappeti di lana, legno di castano e pelle per le rifiniture, seguendo il gusto tipico del design nordico.
Dal punto di vista architettonico, i due grattacieli, collegati a terra e tramite un ponte sospeso si piegano come a volersi staccare l'uno dall'altro. Entrambi i corpi sono trattati con un pattern di trexture molto particolare, che ritma le facciate e ne distingue le aperture.







Nessun commento: