venerdì 22 aprile 2011

Emmanuel Babled

Nella zona Ventura-Lambrate quest'anno mi sono imbattuto nei lavori del designer francese, ma di formazione italiana, Emmanuel Babled. Sono rimasto particolarmente colpito dai tavoli che vedete in foto, le loro forme morbide e sinuose hanno catturato subito la mia attenzione, in particolar modo il  Quarkplexy; tutti questi elementi sono stati creati partendo da un pezzo unico di materiale (che sia plexiglas, legno o marmo) che è stato molato attraverso un macchinario a controllo numerico ed infine lucidato.
I tavoli della linea Quark sono realizzati in collaborazione con Metea.



Nessun commento: