mercoledì 2 marzo 2011

Stadi di rugby


 A Parigi esistono due grandi squadre di rugby, entrambe in Top14, la massima divisione del campionato francese, Racing Metro e lo Stade Français. Entrambe queste due società hanno intenzione di rinnovare i propri stadi anche se la situazione tra le due è diversa.
Il Racing Metro ha presentato settimana scorsa il progetto per la sua nuova casa, l'Arena 92, il progetto è stato realizzato da Christian de Portzamparc e si prevede di ultimarlo entro il 2014 (di seguito potete vedere le immagini del progetto).







Lo Stade Français ha invece già iniziato i lavori per il nuovo stadio che sorgerà di fianco al Parco dei Principi, sul terreno che già ospitava le partite casalinghe della squadra. Questo progetto inizialmente presentato per la candidatura olimpica di Parigi nel 2012, vede la firma di Ruby Ricciotti.
Un derby sportivo che diventa anche derby di architettura!


2 commenti:

birimpi ha detto...

le architetture sportive, o meglio gli stadi, non mi appassionano più di tanto ma la matericità e semplicità del primo progetto mi sembra una cosa interessante, unica perplessità: non sarà opprimente stare sotto un soffitto bianco così sospeso?

Apeiron ha detto...

invece io mi sto interessando sempre di più a questo tipo di progetti, non guardandoli solo come progetti architettonici, ma come spazi dove l'architettura si integra con altri aspetti, commerciali, sportivi e aggregativi.
In effetti il tetto sembra gravare molto sul pubblico, ma probabilmente la resa finale sarà "sporcata" da elementi tecnologici e di illuminazione