giovedì 10 marzo 2011

Concorso Skyscraper 2011


Come lo scorso anno vi propongo i risultati del concorso di architettura bandito dal magazine eVolo, il tema è sempre lo stesso, pensare un grattacielo contemporaneo, ma forse guardando le immagini il termine grattacielo è riduttivo e non del tutto appropriato.
Il primo premio (che vedete sopra) è andato al gruppo francese Atelier CMJN, per il loro progetto "LO2P Recycling Skyscraper" si configura come una grande turbina eolica che inoltre filtra l'aria inquinata riducendone le polveri sottili, attorno ad essa si sviluppa l'edificio.
Il secondo premi è andato ad un altro gruppo francese composto da Yoann Mescam, Paul-Eric Schirr-Bonnans e Xavier Schirr-Bonnans, che hanno pensato un grattacielo orizzontale basato su una tessitura organica.
Il terzo premi invece è stato assegnato all'ingelse Yheu-Shen Chua, per il progetto che ripensa la diga Hoover negli USA sia come un grattacielo abitabile che come centrale idroelettrica.
Oltre alle immagini del secondo e terzo classificato ho selezionato due progetti che mi sembravano particolarmente interessanti tra i 30 menzionati.









Nessun commento: