martedì 19 ottobre 2010

Superstring

Quest'estate era apparso, anche su alcuni quotidiani nazionali, il primo premio al concorso per i pali della corrente elettrica in Islanda.
Oggi vi propongo il progetto che invece è arrivato secondo, ovvero i disegni dell'architetto coreano Yong ho Shin.
I pali della corrente sono diventati elementi integranti dei nostri paesaggi, sia urbani che rurali, ma nonostante questa presenza massiccia non sono mai stati studiati esteticamente, essi rispondo solamente ad una logica funzionale ed economica; appare quindi interessante avere anche una valutazione più formale del tema.
Ecco quindi la visione proposta dall'architetto asiatico, un elemento pensato per essere ripetitivo e facilmente realizzabile, senza renderlo un oggetto fuori dai possibili budget di costruzione.




Nessun commento: