giovedì 17 giugno 2010

America aerea

Nell'ultimo periodo ho iniziato a seguire la serie televisiva Flash Forward, una cosa che mi ha colpito, sin dalle prime puntate, è stata la scelta registica di iniziare molte scene con delle riprese aeree delle zone nelle quali si svolgeranno le scena.
Questo mi ha portato a riflettere su come negli Stati Uniti, soprattutto le zone residenziali, siano molto costruite anche a livello territoriale; probabilmente questo è dovuto ai grandi spazi liberi di cui dispongono, ma questo atteggiamento porta a disegni geometrici a grande scala visibili e apprezzabili solamente nelle visuali aeree.
In maniera analoga partono molte scene del film "Up in the air", dove il protagonista (George Clooney) viaggia di città in città all'interno degli Stati Uniti e ogni località viene introdotta da una panoramica aerea su questa.



Nessun commento: