martedì 16 marzo 2010

Watertower

Il conflitto per l'acqua e la terra in Sudan ha creato un conflitto politico per decenni, tuttavia nel 2007 la Boston University ha scoperto un lago sotterraneo nella regione del Darfur; questo lago è uno dei più grandi del mondo (31000 m2) e rappresenta una possibilità concreta di risolvere le questioni dell'aerea.
H3AR, uno studio di architettura polacco, ha proposto un edificio che permetta l'accesso alle acque sotterranee, la forma dell'edificio è ispirata dalle torri di raccolta dell'acqua e da uno dei simboli all'interno della savana africana, il baobab.
L'edificio conterebbe pompe per l'acqua, un impianto di trattamento, ma anche un ospedale, una scuola, e un centro di raccolta di cibo. L'edificio vorrebbe non solo provocare uno sviluppo economico, ma anche stimolare un scambio culturale tra le tre differenti lingue e religioni del Sudan.






Via | ArchDaily

Nessun commento: