lunedì 15 febbraio 2010

Richmond Olympic Oval

Venerdì 12 sono iniziate le olimpiadi invernali e mi sembrava giusto onorare l'evento con un post apposito.
Il Richmond Olympic Oval è un struttura per il pattinaggio di velocità costrutia a Richmond nello stato della British Columbia nella periferia di Vancouver, dove si tengono i giochi olimpici.
Progettato da Cannon Design, l'edificio è stato costruito sulle rive del fiume Fraser; la copertura riprende la forma stilizzata delle ali dell'arione, come tributo ai numerosi uccelli che vivono lungo il corso d'acqua.
L'airone è, inoltre, il simbolo della città di Richomond.






2 commenti:

pimpi birimpi ha detto...

Bello, ma il pensiero vola spontaneo al progetto SBAGLIATO che ha provocato la morte del giovane atleta Georgiano. Prima di tutto, prima anche della bellezza degli oggetti che spesso accieca noi architetti, un manufatto dovrebbe essere GIUSTO! L'edificio con la pilastrata a fianco della pista per lo slittino è stato un errore di chi l'ha pensato (o meglio non ci ha pensato!) e di chi ha dato il permesso che fosse realizzato. Possibile che un errore di progettazione così non sia saltato agli occhi prima che diventasse la causa di una tregedia? Indignazione profonda!

Apeiron ha detto...

vero, certe volte sembra che i progetti vengono fatti (e approvati) ad occhi chiusi, senza renderesi conto delle conseguenze che possono generare.