venerdì 20 novembre 2009

Mizu Spa

Una spa a San Francisco, questa è la base di partenza per il progetto di Saitowitz | Natoma. La lingua di pietre al centro dell'ambiente principale rappresenta un fiume, che col suo scorrere bagna, metaforicamente, i clienti; le pareti sono avvolte da tendaggi che modulano la luce interna e che creano dei bordi morbidi allo spazio, le superficie orizzontali sono nere, tutto il resto è bianco puro.
La struttura centrale raccoglie le funzioni più pubbliche dell'attività del centro, mentre le sale per i massaggi sono arretrate ed invisibili a chi entra nell'ambiente.
Lo studio americano è riuscito a rendere perfettamente l'idea di benessere dello spazio.



Via | Archdaily

Nessun commento: